Convegno a Mandas e inaugurazione del Distaccamento dei Vigili Del Fuoco con la presenza del Sottosegretario di Stato Gianpiero Bocci

Prima di dare avvio alla cerimonia di inaugurazione del Distaccamento dei Vigili del Fuoco a Mandas, è stato organizzato un convegno presso la biblioteca comunale per far il punto sulla rilevanza di questo nuovo presidio in un’area provinciale in difficoltà. La presenza di una nuova caserma assume un’estrema importanza per questo territorio che era considerato disagiato per la tempistica d’intervento. E il passaggio da distaccamento misto stagionale che si sorreggeva sul lavoro del personale volontario e permanente, a distaccamento Permanente, è stato fondamentale, permettendo di far fronte con maggiore efficacia e attenzione alle esigenze e criticità che ormai duravano da troppi anni. Il Sottosegretario di Stato con delega ai Vigili del Fuoco, On. Gianpiero Bocci, ha manifestato tutta la sua gratitudine, con parole di elogio, per la quotidiana attività svolta dalle donne e dagli uomini che indossano la divisa e che con il loro costante impegno e dedizione rappresentano le istituzioni dello Stato. Oltre al Sottosegretario Bocci erano presenti alla cerimonia anche il Capo del Corpo Nazionale dei Vigili del fuoco, Ing. Gioacchino Giomi, il Direttore Regionale dei Vigili del Fuoco della Sardegna Massimiliano Gaddini, il Comandante Provinciale Luciano Cadoni e il personale del comando di Cagliari, oltre il prefetto e il sindaco del Comune di Mandas e tutta l’amministrazione comunale e le altre autorità. In questa occasione, è stata consegnata al sindaco di Mandas da parte del Capo del Corpo una targa che rappresenta un simbolo d’intesa tra il Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco e l’amministrazione Comunale. E dopo la benedizione della nuova sede da parte del parroco Don Giampiero Zara, la targa è stata affissa all’ingresso del Distaccamento.